Archivi tag: mandorle

Decorazioni Natalizie con arance, kiwi, peperoncini, lime essiccati!

Il Natale è alle porte e ogni anno è bello e divertente creare le decorazioni con le nostre mani, un modo per stare insieme e passare in allegria le domeniche fredde e piovose.

Anche nella nostra Tenuta Blandini ci dilettiamo nel decorare in modo naturale e creativo! Ecco la nostra proposta per un Natale colorato e…profumato!

arance essiccate Blandini

Prendete delle arance, del lime e dei kiwi, affettate con cura e precisione facendo fettine regolari di 5 mm circa. Riponete tutto su della carta assorbente per eliminare parte dell’acqua e dell’umidità.

arance, kiwi, lime essiccati Blandini

A questo punto abbiamo due possibilità:

1. Disporre le fettine di frutta sul termosifone, questo processo richiede circa due giorni ma il risultato è certamente il migliore, la frutta non rischia di scurire e mantiene un colore brillante.

2. Disporre le fettine di frutta sulla griglia del forno, questo processo richiede circa 5 ore di essiccazione in forno ventilato tra gli 80 e i 100 gradi, tenendo lo sportello leggermente aperto. In questo modo l’essiccazione sarà più rapida ma è necessario controllare e girare spesso la frutta per evitare si bruci e si scurisca.

In entrambi i casi otterrete splendide decorazioni naturali che sprigioneranno tutti i loro profumi e che potrete utilizzare in mille modi!

Ghirlanda di ulivo blandiniNoi abbiamo essiccato anche dei peperoncini e delle castagne, e con delle mandorle con guscio abbiamo creato queste decorazioni su una ghirlanda intrecciata con rami di ulivo ed erica. Vi consigliamo di fissare bene le decorazioni con della colla a caldo.

cartellini natalizi Balndini Stile BiiologicoOramai sapete già che abbiamo anche una casa di moda biologica a Firenze, Giuditta Balndini Stile Biologico, e anche qui abbiamo trovato un magico impiego per la frutta essiccata adornando i bigliettini da visita, ma li utilizzeremo senz’altro anche per decorare i biglietti augurali.

Con questa frutta essiccata potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia e utilizzarli per addobbare l’albero, per appenderli sulle finestre, come segna posto a tavola… non c’è limite alla creatività!

Non ci resta che augurarvi buon divertimento e Buon Natale!

 

 

Insalata di finocchi con mandorle e clementine

Noi amiamo creare ricette con prodotti di stagione, freschi e biologici perciò oggi vi proponiamo il finocchio, un alimento davvero prezioso per la nostra alimentazione, ricco di vitamine e con un bassissimo contenuto calorico.

L’insalata di finocchi con mandorle e clementine è semplice e rapida da preparare con il suo sapore delicato e delizioso.

Ingredienti:

Preparazione:

Dopo aver lavato ed asciugato il finocchio tagliatelo finemente creando delle listarelle. Sbucciate le clementine e unite gli spicchi interi, aggiungete le mandorle tritate grossolanamente, i semi di papavero, il pepe e un cucchiaio d’olio extravergine Blandini. Servire l’insalata dopo una mezzora dalla preparazione perchè i sapori si amalgamino bene. Ed ecco il nostro piatto pronto per essere assaporato!

Conosci le proprietà del finocchio?

Si tratta di un alimento povero di grassi ma molto ricco di fibre, risulta quindi un alimento particolarmente indicato per le diete ipocaloriche. Il finocchio inoltre è molto ricco di sali minerali, soprattutto potassio, calcio e fosforo, utili per rinforzare le ossa e per prevenire crampi e stanchezza. Contiene molte vitamine come la vitamina A, la vitamina B e la vitamina C. Il buon contenuto di fitoestrogeni rende il finocchio un ottimo equilibrante naturale dei livelli degli ormoni femminili, il che lo rende particolarmente utile nello stimolare la produzione di latte nelle donne durante l’allattamento, nel ridurre i disturbi che precedono il ciclo mestruale e nell’alleviare i sintomi della menopausa.