Archivi tag: germogli

Nido di germogli e olive Gullà

Un ricetta piena di vita con germogli freschi, olive Gullà, ribes, noci e uova. Un piatto primaverile ed armonioso da non perdere!

Guarda la VIDEO-RICETTA completa:

Consulta i valori nutrizionali per una alimentazione più consapevole!

Un piatto fresco ricco di vitamine dagli ingredienti sani e genuini ma sapete quali sono i veri segreti di questa ricetta?

L’Olio extravergine di oliva Blandini: si posiziona tra gli oli di eccellenza dove il piacere, la soddisfazione ed il gradimento ne fanno un olio amabile e superiore. La lavorazione a freddo garantisce la massima concentrazione di proprietà antiossidanti e di vitamine offrendo un olio a bassa acidità, profumato e dolce. Il nostro olio inoltre risulta particolarmente indicato per le preparazioni a crudo.

-L’antica preparazione delle Olive Infornate Gullà: le olive nere vengono lasciate a perdere l’amaro in acqua per 15 giorni circa. Poi vengono infornate nel forno a legna, lasciate riposare per alcuni giorni per assorbire il profumo e l’aroma del legno delle nostre terre.

-Le Olive Schiacciate Gullà: le olive raccolte verdi e sane sono schiacciate a mano con una pietra e viene tolto il nocciolo, quindi sono lasciate a perdere l’amaro in acqua. Sono poi condite con sale marino, semi di finocchietto selvatico, peperoncino e aglio. Vengono quindi lasciate ben pressate nei “salatori” e dopo una ventina di giorni sono messe nei barattoli, spremendo bene l’acqua rimasta e coprendole con il nostro olio extravergine d’oliva Blandini.

– I germogli: pieni di vitamine e sali minerali si possono acquistare oppure è possibile (e preferibile) prepararli in casa:

germogli

Prendete un contenitore basso e largo su cui creare uno strato di cotone imbevuto d’acqua, sopra adagiare i semini. E’ necessario mantenere sempre ben umido il cotone e dopo circa una settimana i vostri germogli saranno pronti!

Annunci

“Grana di marzu vai cu u’ guttazzo”

C’è un antico detto Calabrese che recita:
“Grana di marzu vai cu u’ guttazzo
grana d’aprile vai cu u’ varile
grana di maju vai cu u’ statu
grana di jugno vai cu u’ pugno”

La primavera è arrivata a tutti gli effetti sul nostro meraviglioso oliveto! Ci emoziona ancora vedere i primi germogli dei nostri ulivi, da poche settimane è iniziata la germogliazione e stando al detto siamo molto felici del buon auspicio che ci si prospetta.

Dopo la fase di riposo vegetativo che inizia tra dicembre e gennaio è Germogli Blandiniin atto sui nostri ulivi la ripresa vegetativa che consiste in nuova vegetazione di color verde chiaro che per noi è un importante momento di rinascita delle nostre piante. In questa fase fenologica dell’ulivo si innesca anche il processo di formazione della mignola, ovvero l’apparire delle gemme a fiore che è già ben visibile.

Adesso non ci resta che aspettare la fioritura, vi terremo aggiornati nel nostro diario di campo!